Frettello

IMG_0916.JPG

Il frettello è un piccolo ma temibile insetto velenoso dalla forma oblunga che termina in una larga coda.

Le ghiandole velenifere riforniscono sia le minute mandibole anteriori, con cui morde gli animali che incontra, sia la folta peluria della coda, secernendo un liquido che penetra nella pelle della vittima senza che essa senta alcun dolore all’istante, se non un lievissimo prurito. Il prurito però cresce rapidamente, fino a diventare insopportabile e indurre chi lo prova a dimenarsi e correre di qua e di là, facendo movimenti scomposti che ne rovinano qualunque azione intrapresa. Questa furia termina solo dopo molte ore ma è come un virus: una volta contratto, non va più via, e può ripresentarsi nelle più svariate occasioni.

Anche il frettello, del resto, è vittima del proprio stesso veleno, e si muove rapidissimo, incapace di farne bene una.

Va detto però che il frettello non è cattivo: inconsapevole delle proprie nefaste influenze, ama la compagnia, e più ne ha, più gioisce.

Si nutre di una pianta dalla forma poco definita, chiamata “arronzicacea”, che potenzia l’effetto del suo veleno. I frettelli hanno gli occhi poco sviluppati e la vista cortissima, ma riescono comunque a trovare l’arronzicacea grazie alle sensibilissime antenne che portano sul capo.

Il frettello vive ovunque, soprattutto nelle zone metropolitane e negli uffici, può spuntare fuori da un momento all’altro senza preavviso e creare molti danni a singoli individui o gruppi interi. Adora le feste e i ricevimenti e si presenta in tutte le occasioni importanti, per le quali offre generosamente il suo aiuto nei preparativi, portando però più danno che vantaggio.

Purtroppo ad oggi non ci sono rimedi contro di esso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...